In questa sezione è possibile trovare i collegamenti a siti che presentano un particolare interesse per la cooperativa. Sono siti di informazione, di documentazione e di approfondimento scientifico con i quali C.A.T. coop ONLUS collabora da anni in modo diretto e attivo.

 

CESDA

Il Centro studi, ricerca e documentazione sulle dipendenze e sull'AIDS del Dipartimento Dipendenze (A.S.L. 10 - Firenze) ha sede in via San Salvi a Firenze. Oltre a una ricca biblioteca specializzata nelle problematiche correlate alle varie dipendenze (sostanze, Internet, gioco d'azzardo patologico, sessuali, alimentari, comportamentali) e AIDS, il centro offre consulenze professionali, servizi di orientamento generale e percorsi formativi ad hoc.

CESDA è anche un sito aggiornato giornalmente con notizie e approfondimenti tematici sulle aree di interesse del Centro studi.

 

 

Rete Cedro

E' la rete dei Centri di Documentazione sulle Dipendenze Patologiche della Regione Toscana. Il sito propone notizie e letteratura scientifica su sostanze, carcere, dipendenze, doping, immigrazione e tematiche varie legate al socio-sanitario. Attraverso il sito si può accedere al catalogo on line della rete e ai cataloghi collettivi tematici (gli OPAC), alla newsletter mensile “Cedronews”, a report e quaderni relativi a studi, ricerche, convegni e corsi di formazione, oltre che a bibliografie e sitografie specialistiche.

 

 

Sostanze.info

La redazione del sito, composta da professionisti del pubblico e del privato sociale, pubblica ogni giorno articoli di interesse generale sulle sostanze psicoattive. Inoltre il sito ospita sezioni tematiche sulle sostanze e offre un innovativo servizio, che garantisce l'anonimato, di domande e risposte su problemi legati all'uso e all'abuso delle sostanze, anche in modalità chat con gli operatori.

 

 

Salute in carcere

E' un portale regionale specializzato nella salute in ambito penitenziario. Il sito propone notizie e approfondimenti su tutto ciò che è collegato alla realtà carceraria (normativa, indulto, area minorile, alcol, sostanze, malattie infettive, migranti)