Giornata europea contro la tratta e lo sfruttamento

In occasione della Decima Giornata Europea Contro la Tratta di Esseri Umani,  prevista per martedì 18 ottobre 2016, Comune di Firenze, C.A.T. Cooperativa Sociale ONLUS e Associazione Progetto Arcobaleno Onlus aderiscono alla campagna #LIBERAILTUOSOGNO.


L'iniziativa, promossa dal Numero Verde Nazionale Anti Tratta, consiste nel lancio simultaneo di palloncini in luoghi simbolici delle città che adersicono all’evento nello stesso orario, utilizzando lo slogan #LIBERAILTUOSOGNO. Con questo semplice gesto vorremmo richiamare l'attenzione della popolazione sulla questione della tratta di esseri umani, ma più in generale sulle necessità che tutti contribuiscano al contrasto dello sfruttamento e a "liberare" il sogno di tante donne, uomini e bambini che si trovano in simili condizioni.

 

Per l’occasione ci troveremo a Novoli, nei pressi del Polo Universitario, viale Guidoni ang. Via Forlanini per il lancio simbolico di palloncini che avverrà alle ore 12.

 

Comune di Firenze, C.A.T. Cooperativa Sociale ONLUS e Associazione Progetto Arcobaleno ONLUS sono impegnati da anni con i loro progetti e i loro servizi negli interventi a sostegno delle vittime di tratta.

Il progetto C.I.P. (Collegamento Interventi Prostituzione e Tratta) di Firenze nasce nel 1995 come tentativo di risposta e di alternativa ai problemi e alle domande che la prostituzione e la tratta di esseri umani pongono alla società civile e alle istituzioni politiche e giudiziarie sul territorio fiorentino; l’ambito di intervento è circoscritto a chi non è nella situazione di poter agire efficacemente per la tutela della propria salute, del proprio benessere e della libertà personale. Il target privilegiato è formato da persone dedite ad attività di prostituzione e persone straniere vittime del traffico di esseri umani a scopo di sfruttamento (sessuale, lavorativo, accattonaggio, ecc.), cioè individui a cui viene negato il diritto alla libertà e all’autodeterminazione.

Il progetto C.I.P. offre azioni integrate volte alla prevenzione, al sostegno, alla protezione sociale ed al reinserimento. Tale Progetto è, fin dalla sua nascita, portato avanti dal Comune di Firenze, dall’Associazione Progetto Arcobaleno Onlus e da CAT Cooperativa Sociale Onlus e fa parte del più ampio Progetto Regionale SATIS.

 

“La tratta di esseri umani costituisce una violazione dei diritti umani e un’offesa alla dignità e all’integrità dell’essere umano.”

 

L'iniziativa è organizzata da CAT Cooperativa Sociale ONLUS, Associazione Progetto Arcobaleno ONLUS, con il patrocinio del Comune di Firenze.

 

Per maggiori informazioni: Lisa Bertini, l.bertini@coopcat.it, tel 3357428936

 

www.progettoarcobaleno.it

 

www.osservatoriointerventitratta.it

Scrivi commento

Commenti: 0