Workshop Movida urbana: prospettive e prassi di intervento possibili

A seguito dell'approvazione della Delibera G.R.T. n. 1219/2012, Anci Toscana in collaborazione con il Coordinamento Toscano Comunità d'Accoglienza (CTCA) stanno svolgendo un'attività di sensibilizzazione e informazione nei confronti delle amministrazioni comunali sui temi della gestione del divertimento notturno giovanile e sulla prevenzione dell'uso/abuso di alcol e  sostanze psicoattive.

Per questo motivo, il 14 maggio 2014, ANCI Toscana e CTCA hanno organizzato un primo momento di discussione con alcune realtà attive su territorio nazionale ed esperte di scenari definiti generalmente come movida urbana, allo scopo di mettere a confronto visioni, letture e prassi di intervento.

All'incontro hanno partecipato esperienze significative, provenienti sia da enti pubblici che dal privato sociale, che sempre più spesso si trovano insieme ad affrontare le problematiche e le criticità relative all'organizzazione o gestione di eventi nei contesti del divertimento giovanile.


Le aree tematiche individuate per la giornata di studio sono state :

  • Tentativi di governo e strategie di azione sulla movida: modelli replicabili. 
  • Il ruolo degli operatori sociali e degli enti locali.
  •  Le prassi e i setting adeguati per gli interventi.

Ne è emersa  un'interessante discussione e un importante confronto , ai quali ci auspichiamo seguiranno presto momenti di ulteriore approfondimento e contenuti significativi.

E' possibile scaricare il testo completo in PDF

Scrivi commento

Commenti: 0